Maryem Bent Anis

Bio

Italo-tunisina (di padre italiano e madre tunisina) apprende da piccola la danza del mondo arabo, tramandata per tradizione di madre in figlia.
Attraverso questo contatto diretto famigliare apprende naturalmente la base del ritmo e dell’espressione corporea tipica araba. Dopo esperienze di danza classica, ginnastica artistica e ritmica, nuoto, all’età di sedici anni entra in contatto per la prima volta con il mondo dello spettacolo, grazie ai suoi genitori ideatori del Taus celebre ristorante arabo, che fin dal 1995 ha ospitato i primi gruppi musicali del genere a Roma e le prime danzatrici professionali arabe. Questo momento ha segnato un grande cambiamento e un interesse decisivo verso la sfera dello spettacolo e dell’arte.
Lo studio personale e l’allenamento si alternano a vari viaggi in Tunisia, presso insegnanti locali, per l’apprendimento della danza.

 

A Roma approfondisce il folclore egiziano e si specializza nella danza del bastone con il maestro Esmat Osman dell’Accademia di Alessandria d’Egitto, con il quale nacquero numerosi progetti di collaborazione e approfondimento della danza soprattutto dal punto di vista storico-culturale. L’insegnamento del maestro Esmat rimarrà sempre nei suoi ricordi e sarà sempre un punto di riferimento.
 

Nel 1999 fonda la scuola Taus Club, che vuole essere un centro per la diffusione della cultura, la danza, la musica araba a Roma e annesso al centro crea il primo sito sulla danza del ventre in Italia, il Taus Club On-Line, che sarà il punto di riferimento per tante danzatrici come scambio di opinioni, notizie e informazioni culturali.

 

Fin dai suoi esordi viene notata dalla TV nazionale Italiana ed è invitata a presentare la Danza Orientale per RAI 1, RAI 2, RAI 3, Mediaset.
Dalla fondazione della scuola iniziano numerose collaborazioni con artisti e insegnanti di grandi potenzialità sia nazionali, che di fama internazionale. La collaborazione le darà modo di instaurare intense amicizie anche al di fuori del campo lavorativo e tutto ciò le ha potuto dare la possibilità di crescere sia a livello artistico che interiore.
Dal 2002 inizia la collaborazione con la maestra Sandy D’Alì con la quale approfondisce diversi aspetti della danza orientale classica.
Si avvicina alle danze ghawazee e shaabi con la maestra Aisha Alì da Los Angeles. Continua a studiare e a perfezionare la danza sharki egiziana, il bastone e il baladi con il maestro Zaza Hassan del Centre Artistique de Paris, ospite a Roma per la prima volta tramite Maryem.
 

La mia vita è l'Arte...

Iniziano i viaggi in Egitto che le daranno la possibilità di perfezionare tutti gli stili e la faranno avvicinare di più allo stile tipicamente egiziano, dando maggiore risalto soprattutto all’espressività corporea. E da lì l’incontro con Raqia Hassan, la celebre coreografa del Cairo e fondatrice del Festival Internazionale di Raks Sharki “Ahlan Wa Sahlan”. L’incontro con Raqia segnerà un grande cambiamento artistico e le darà modo di esplorare nuovi modi di interpretare la danza, soprattutto verso lo stile cosiddetto “moderno”.

Continua lo studio della danza orientale con numerosi maestri di calibro tra i quali   Nagwa Fouad, Raqia Hassan, Dr Mo Geddawi, Dina, Randa Kamel, Mona Said, Dandash, Yousry Sharif, Soraya Zaied,  Asmahan,  Mayodi, Kamellia, Djamila Henni-Chebra, Nour.
Continua la sua specializzazione nel folklore egiziano Saidi con  lo storico danzatore Shalaby sempre al Cairo.


Nel frattempo, Maryem porta avanti nel tempo lo studio dei ritmi arabi e il continuo perfezionamento della loro esecuzione nella danza orientale, per il quale ringrazia i preziosi consigli del maestro di percussioni Issa Salem, musicista libanese.

Dal 2009 studia e approfondisce l'innovativa tecnica di Jillina, celebre artista americana, ideatrice di Bellydance Evolution, ed ex coreografa delle BellyDance Superstars.
Dal 2013 collabora con i maestri egiziani Saad Ismail (rappresentante in Italia della Reda Troupe) e Hosam Elmansy (primo ballerino della Reda Troupe in Egitto) per l'approfondimento dello stile folkloristico egiziano.
Negli anni Maryem consolida la sua fama non solo di insegnante e formatrice di danzatrici, ma anche di organizzatrice ed è attualmente una delle più importanti promoter di eventi dedicati alla danza orientale in Italia.


 

Danzare al Cairo...

Nel 2014 consegue il premio dall'On. Svetlana Celli Assessorato Sport e Cultura di Roma Capitale per il miglior evento dedicato alla Danza Orientale, per la nona edizione del MARHABA ROME FESTIVAL, celebre evento che raduna centinaia di danzatrici orientali da tutto il mondo.

Nel 2015 dirige il primo EXPO BELLY DANCE all'interno del favoloso scenario di EXPO D'ORIENTE diretto da Liberato Mirenna, con grande successo porta sul palco 300 ballerine di danza orientale.

Sempre nel 2015 è chiamata da RAI 1 TV per ben 2 volte a rappresentare la danza orientale come forma di benessere psico-fisica, per le trasmissioni giornalistiche BUONGIORNO BENESSERE condotto da Vira Carbone e EFFETTO ESTATE condotta da Rita Forte, Alessandro Greco, Benedetta Rinaldi.

Il 15 Luglio 2015 riceve il PREMIO INTERNAZIONALE MEDITERRANEO per la danza orientale da Federitalia e Mediterraneos Production, ideato da Elena Presti e Gianni Gandi.

 

Nel Dicembre 2015 collabora con l'UIKT (Unione Italiana Kung Fu Tradizionale) per la presentazione della Danza Orientale e del Folklore all'interno degli eventi orientali come "Natale D'Oriente".

Maryem è inoltre l'artista della Capitale più richiesta per apertura sfilate ed eventi di gala.

Numerosi sono i viaggi all'estero come star internazionale per workshops e shows di grande livello. Maryem è presente in Egitto, Libano, Tunisia, Brasile, Argentina, Polonia, Francia, Olanda, Spagna e tutta Italia.

 

Nel 2017 Maryem è ballerina mediorientale di DUBAI e dirige il favoloso e creativo evento CINE BELLYDANCE per ORIENTE EXPERIENCE a CINECITTA' WORLD, organizzato da UIKT e OPES.

Nel 2017 unisce la danza orientale all'arte è danza a Parma con Vittorio Sgarbi per la mostra d'arte organizzata dalla mercante d'arte  Annamaria Brazzò.

Nel 2017 porta a Roma al Teatro Orione l'epico spettacolo  "Fantasm Odissey of Dreams" della compagnia Statunitense Bellydance Evolution diretta dalla coreografa di fama mondiale Jillina Carlano, registrando il tutto esaurito in teatro.

Nel 2018 inizia l'interessantissima collaborazione con la Maestra irachena Assala Ibrahim, con la quale intensifica i suoi studi sulle danze dell'IRAQ, in particolare del Kawleya, Hachaa, la danza di Bassora, Choobi. 

Sempre nel 2018 Maryem porta la Danza Irachena e le Danze Folkloristiche del Nord Africa e Medioriente nella Sala della Protomoteca al Campidoglio di Roma per l'evento "The Green Veil" con Assala Ibrahim e in collaborazione con Anna Maria Brazzò.

Nel 2018 e 2019 è Art Director per il MIDAS Oriental Dance Congress all Hotel Casale, Colli del Tronto.

Viene nominata per la Commissione Nazionale Oriental Dance M.I.D.A.S. (Maestri Italiani Danza Sportiva) e Responsabile Nazionale di disciplina  F.I.D.S. (Federazione Italiana Danza Sportiva).

Nel 2019 organizza un'edizione stellare del MARHABA ROME FESTIVAL - International Bellydance con Saida Helou dall'Argentina, Jillina Carlano dagli USA e Kapua dalla Polinesia.

Sempre nel 2019 è Maestra, Performer e Giudice di Gara a Mosca (Russia) per l'evento mondiale Cairo Mirage di Katia Eshta.

Nel 2020 crea la piattaforma Marhaba Academy per permettere a tutte le danzatrici di continuare a studiare la danza orientale anche a distanza e il primo concorso online Bellydance.

 

Maryem non ha mai smesso di portare il suo spettacolo per eventi e cerimonie importanti, lavora continuamente con famosi Wedding Planner e Agenzie di spettacolo. Crea eventi particolari per matrimoni, Zaffa con percussioni dal vivo, compleanni, anniversari, eventi aziendali.

 



 

La Donna a cui devo tutto questo

Mia mamma Samira...

MARYEM E' :
 

  • Giornalista Pubblicista

  • Maestra Federale, Tecnico 2° Livello e Giudice di Gara F.I.D.S. (Federazione Italiana Danza Sportiva riconosciuta CONI) e Maestra diplomata M.I.D.A.S. (Maestri Italiani Danza Sportiva).

  • Art Director del Marhaba Rome Festival - International Bellydance

  • Art Director Accademia Danza Araba Taus di Roma e Castelli Romani

  • Art Director Cine Bellydance per Cinecittà World

  • Art Director MIDAS Oriental Dance Congress

  • Art Director Expo Bellydance e Bellydance TV Stars

  • Art Director e Creator di Zaffa Crew drummers "Maboruk"

  • Creator della Marhaba Academy

  • Dal 2006 Insegnante del festival del Cairo "Ahlan Wa Sahlan" di Raqia Hassan

  • Dal 2011 collabora con la coreografa di fama mondiale americana Jillina per il progetto Bellydance Evolution a Roma.

  • Dal 2018 è nominata membro della Commissione Tecnica Nazionale M.I.D.A.S. (Maestri Italiani Danza Sportiva).

  • Dal 2018 al 2020 è responsabile disciplina Oriental Dance per F.I.D.S. (Federazione Italiana Danza Sportiva riconosciuta CONI)

  • Relatrice per la Scuola Federale e per i Congressi Oriental Dance F.I.D.S.

  • Formatrice Maestre Danza Orientale

  • Preparatrice atletica e coach di danzatrici agoniste di alto livello

  • Le sue allieve danzatrici agoniste sono Campionesse Italiane 2022 per Oriental Dance e Oriental Folk




MARYEM IN TV

Tra le esperienze di spettacolo Maryem è ospite delle seguenti trasmissioni televisive:

 

  • RAI 1 "Uno Mattina" - 2001

  • RAI 2 "Affari Vostri" - 2001

  • RAI 3 "Alle Falde del Kilimangiaro" - 2001

  • CANALE 5 "C'è Posta per Te" - 2001

  • CANALE 5 "Maurizio Costanzo Show" - 2008

  • RAI 1 "Affari Tuoi" - 2000

  • BABEL TV-SKY "BabZine" - 2011

  • TG1 - TG2 - TG3 - RAI MED

  • RAI 1 - Buongiorno Benessere - 2015

  • RAI 1 - Effetto Estate - 2015

MARYEM IN TEATRO

Maryem ha calcato i palchi dei Teatri di Roma:
 

  • Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia

  • Teatro Orione 

  • Teatro Italia 

  • Teatro Roma 

  • Teatro del Massimo

  • Teatro Roma Eventi

  • Teatro Tendastrisce

  • Teatro Viganò

  • Teatro delle Muse

  • Teatro San Paolo 

  • Teatro Gianelli

  • Teatro Capocroce

Con la Coreografa Superstar Jillina dagli USA

SPETTACOLI

Ulteriori importanti esperienze professionali sono state con l’ambasciata della Tunisia, l’ambasciata d’Egitto, l’ambasciata del Kuwait, l’ambasciata del Qatar.
Nel 2005 danza al teatro delle muse con Soraya, una delle più celebri danzatrici attualmente esistenti al Cairo, nell’evento “Egyptian Stars” e successivamente organizza nello stesso teatro lo spettacolo “Harem Soirèe”, spettacolo sperimentale di danza orientale con tutte le allieve della sua scuola. Il 16,17,18 settembre dello stesso anno ha avuto il grande onore di invitare a Roma Horacio e Beata Cifuentes del Tanzstudio Halensee di Berlino, per l’evento “Oriental Fantasy” unico del suo genere in tutta Italia.
Nel 2006 consegue il diploma di riconoscimento e abilitazione all’insegnamento in Egitto, qualificata da Raqia Hassan e dal festival del Cairo; il 4 e 5 Marzo organizza in seguito l’evento “Cairo Stars” con ospiti d’onore la stessa Raqia Hassan e Alaa El Din Youssef.
Sempre nel 2006 si realizza un sogno nel cassetto, la realizzazione di uno spettacolo che unisca il sapore magico delle fiabe delle mille e una notte, la tradizione araba e l’arte della danza orientale.
Il 13 Maggio 2006 è andato in scena la prima di “Hammam, una favola orientale” ideato insieme a Shahinaz, con la quale collabora per la promozione di progetti culturali sulla danza orientale.
Nel Giugno 2006 Maryem è invitata a danzare e ad insegnare al Festival del Cairo “Ahlan Wa Sahlan” il folclore tunisino come rappresentate del suo paese d’origine.
Nel 2007 è invitata a danzare e ad insegnare in Brasile per un mese intero presso la scuola di Nadja El Balady, a Rio De Janeiro, Niteroi e Petropolis.
Nel 2011 è ospite di Jillina a Roma, per l'apertura del suo meraviglioso spettacolo "Immortal Desire", del progetto Belly Dance Evolution.
Nel 2013 viaggia a Buenos Aires e in Patagonia (Argentina) insieme alla sua collega Shahinaz per l'Encuentro Patagónico de Danzas Árabes organizzato da Angeles e Corel Cayunao .
Nello stesso anno è ospite in Polonia come star internazionale per l'evento Euro Raks organizzato da Suraiya Ibrahim; a Roma è protagonista insieme a Shahinaz dell'evento "Marhaba Cairo Stars" a Roma con ospiti d'onore quali Saad Ismail e Hosam Elmansy.
Nel 2014 è ospite al Cairo come insegnante e danzatrice per il Festival Ahlan Wa Sahlan di Raqia Hassan.
Tra gli avvenimenti importanti non possono mancare le 14 esilaranti edizioni del Marhaba Rome Festival del quale è art director e per il quale ha creato grandi spettacoli di successo.

Maryem è inoltre la danzatrice di danza orientale più richiesta della Capitale per l'apertura delle sfilate IN del jet set romano, alcuni degli eventi fashion per cui danza:
ROMA FASHION, 2 agosto 2014, Isola Tiberina
LIBERAZIONE by Zina Couture, 18 Dicembre 2014, Palazzo Ferraioli
ALTAROMA, 30 Gennaio 2015, Hotel Majestic
ELEGANCE WORLD Premio Internazionale Città di Roma , 2 Luglio 2015, Teatro Centrale


INSEGNAMENTO


Il suo insegnamento si basa sull’apprendimento graduale della danza orientale, sulla correzione della postura e morbidezza nell’esecuzione di una danza. Particolare attenzione viene rivolta al ritmo e all’utilizzo naturale di fianchi e bacino; le lezioni di Maryem diventano non solo un momento di apprendimento di questa splendida disciplina, ma anche un opportunità di dedizione al proprio benessere psico-fisico, grazie alle proprietà rilssanti della musica araba e dei suoi ritmi ipnotici.
Le specialità di insegnamento sono la danza orientale classica, tarab, velo, danza del bastone, danza della spada, danza con il tamburello, danza del candelabro, danza con le sagat, egyptian pop, baladi, khaliji, melaya, folclore tunisino, danza tribale, percussioni.

Attualmente Maryem scrive articoli sulla danza orientale, insegna a Roma, conduce workshop in tutta Italia e all’estero, laboratori coreografici per l’apprendimento degli stili e per la formazione di danzatrici professioniste e neo-insegnanti di danza orientale.